Pages

Lavastoviglie Da Incasso

Benvenuto nella prima guida online dedicata alle lavastoviglie, con particolare riferimento alle lavastoviglie da incasso. In questo sito web puoi trovare molti approfondimenti, recensioni e offerte per l'acquisto della lavastoviglie giusta per te. Buona consultazione!

La lavastoviglie da incasso è un elettrodomestico molto utile che negli ultimi anni ha conosciuto una notevole diffusione.
Sono molte le donne che hanno deciso di acquistare una lavastoviglie da incasso, come valido aiuto in casa, per la sua praticità: si rivela infatti un apparecchio molto efficiente e vantaggioso.
Nel corso degli ultimi trent'anni le esigenze di vita sono molto cambiate: il boom economico ha enormemente modificato lo stile di vita degli italiani, facendo sorgere nuove esigenze. Una serie di fattori hanno contribuito ad un cambiamento nel comportamento degli italiani.

Nel corso degli anni Sessanta si sono andati diffondendo una serie di beni di largo consumo, che sono diventati accessibili alla maggior parte della popolazione: è in questo contesto che si inserisce il successo di un elettrodomestico come la lavastoviglie da incasso.

Una macchina in grado di garantire il lavaggio delle stoviglie con un enorme risparmio di tempo: questa l'idea vincente su cui si basa la lavastoviglie.

lavastoviglie da incasso

Un po' di storia..

Il primo modello risale al 1865, in pieno Positivismo, ma sarà la cultura di massa nel corso del Novecento, a decretarne il successo e la diffusione.
Chi se non una donna, poteva brevettare una lavastoviglie?
Josephine Cochrane inventò un'apparecchiatura in grado di lanciare getti d'acqua sulle stoviglie, tramite una serie di pompe idrauliche.
A livello industriale il suo utilizzo è stato inevitabile, ma come dicevamo, negli ultimi anni si è notevolmente diffusa, anche per uso domestico.

Ma che cos'è una lavastoviglie da incasso?

Si tratta di un dispositivo che utilizza getti di acqua calda, per lavare piatti, bicchieri e pentole ed ha la peculiarità di essere a scomparsa: incassata in un mobile. In questo modo si elimina l'effetto antiestetico e l'elettrodomestico diventa un piacevole elemento di arredamento.

Gli elementi che compongono una lavastoviglie da incasso sono:

* un motore che ne permette il funzionamento.
E' il sistema tramite il quale viene spruzzata l'acqua calda attraverso una serie di piccoli fori (ugelli), sulle stoviglie. L'acqua viene riscaldata attraverso una resistenza elettrica;
* irroratori: sono i dispositivi tramite i quali l'acqua viene prelevata da una pompa e irrorata sulle stoviglie;
* filtro: è l'elemento che protegge l'apparecchio dalle impurità, mentre la pompa di scarico elimina l'acqua;
* ventilazione: le stoviglie vengono asciugate tramite una ventola che soffia aria calda oppure tramite resistenza elettrica;
* misure: ciò che contraddistingue una lavastoviglie da incasso sono le misure. Deve avere misure precise, per essere collocata all'interno di uno spazio prestabilito. In genere gli elettrodomestici da incasso sono più piccoli rispetto a quelli a libera installazione, non per ciò che riguarda la capienza, ma nel design. Essendo macchine predisposte per essere incassate, sono costituite dai pannelli d'acciaio che le proteggono, ma non hanno il design dei modelli tradizionali, per cui sono più lineari e meno ingombranti;
* una lavastoviglie da incasso a differenza di quelle a libera installazione non è rifinita, proprio perché predisposta per essere incassata nei mobili. La parte che rimane a vista, quella anteriore, è curata nei dettagli, mentre quella che deve scomparire nel mobile è costituita da una parte in acciaio semplice.

Le lavastoviglie da incasso hanno le identiche funzionalità di quelle a libera istallazione, con in più il vantaggio di essere quasi "inesistenti" e meno ingombranti.

Bisogna sfatare però alcuni miti sulla lavastoviglie.

Molti ritengono che l'utilizzo di una lavastoviglie debba comportare un enorme dispendio energetico, invece è il contrario.
Se per un lavaggio di piatti a mano occorrono in media 20 litri di acqua, per un lavaggio in lavastoviglie ne occorrono dai 10 ai 14 litri, a seconda dei modelli.
I nuovi modelli di lavastoviglie a tripla classe A, consumano molto meno, in termini di elettricità, per cui il loro utilizzo risulta vantaggioso anche per questo motivo.
I modelli di lavastoviglie da incasso permettono di risparmiare spazio e creare un gradevole effetto a scomparsa.
Un'altra caratteristica molto importante della lavastoviglie è il suo potere sgrassante e pulente. Il livello di igiene è superiore rispetto a quello di un lavaggio a mano. Le stoviglie sono perfettamente igienizzate, perché il lavaggio avviene ad alte temperature; in questo modo è possibile rimuovere efficacemente germi e batteri.
La lavastoviglie da incasso oltre ad un efficace sistema di igiene, garantisce anche protezione dalle allergie, evitando il contatto diretto delle mani con i detersivi, che possono risultare a lungo andare dannosi.