Pages

Misure delle lavastoviglie da incasso

Le lavastoviglie da incasso sono predisposte per essere incassate nei mobili,hanno dunque misure standard.
Ci sono vari tipi di lavastoviglie e vari tipi di incasso: le lavastoviglie che vanno montate all'interno di una colonna, devono essere più piccole di quelle predisposte per un incasso sottopiano.

Ecco perché i produttori si sono adeguati alla produzione di elettrodomestici dalle misure standard, che rispondano a svariate esigenze funzionali.

Ci sono tre misure standard per una lavastoviglie da incasso:
Larghezza: 45 cm, 60 cm e 90 cm;
Altezza: può variare dagli 85 ai 90 cm:
Profondità: è di circa 60 cm; per quelle compatte è inferiore ai 60 cm;

Ovviamente la capacità di carico di una lavastoviglie cambia secondo la misure: quelle da 45 cm sono le più piccole, definite compatte. In genere lavano 6 coperti e sono ideali per essere incassate in una colonna, perché sono molto leggere e possono essere montate anche in alto. Quelle da 60 cm e 90 cm lavano dai 9 ai 12 coperti, alcuni modelli anche 15 coperti. Sono ideali per un incasso sottopiano.
Le lavastoviglie da incasso sono pensate per ridurre al minimo gli spazi. Non ci sono differenze significative nelle misure tra le lavastoviglie a scomparsa o quelle con i comandi a vista. Le varie case produttrici ne offrono di svariati modelli a seconda delle esigenze.
La grande differenza nelle misure la fanno le compatte. Sono lavastoviglie da incasso "smart", piccole e funzionali, che hanno una larghezza inferiore di 45 cm e un'altezza inferiore ai 60 cm. Sono dei gioielli del design capace di risolvere egregiamente il problema degli spazi ridotti.

null